Ghiaccio alimentare

Spiegare cosa c’è dietro alla produzione di ghiaccio alimentare non è un’impresa semplice.
Rinfrescare gli alimenti a prima vista può sembrare relativamente semplice. Farlo però in modo professionale, elegante ed eco-sostenibile è un’attività che in pochi riescono a realizzare.

La nostra missione: rinfrescare il mondo

Short di ghiaccio alimentare

Qual’è la differenza tra i vari tipi di ghiaccio alimentare? Cosa cambia se nel mio cocktail utilizzo il crescent piuttosto che il pilè? Perché in certe occasioni è più adatto l’uso del cubo di ghiaccio extralarge piuttosto che il ball? Come potremmo fare per evitare che la nostra preziosa bottiglia di champagne sia poco presentabile quando la si estrae dal contenitore del ghiaccio?

Queste sono alcune delle domande che i nostri clienti si pongono in continuazione e che noi di Fredd, azienda in provincia di Reggio Emilia che opera in tutta italia, quotidianamente cerchiamo di dare risposta.

Ghiaccio alimentare come ingrediente

Lo sapevate che il ghiaccio alimentare, ad esempio, è il primo ingrediente di ogni cocktail? Spesso questo aspetto non viene considerato, causando un’imperfezione di base al cocktail e declassandone la qualità!

Curare i dettagli significa, ad esempio, avere un unico grande cubetto di ghiaccio alimentare nel nostro Negroni, che non si sciolga rapidamente ma che raffreddi per molto tempo il nostro drink senza annacquarlo!

Dal cuore della provincia di Reggio Emilia, Fredd garantisce un alto livello di qualità del prodotto e di attenzione ai dettagli.

Forniamo consulenze specifiche rispettando i tempi di consegna. In questo modo siamo diventati ad oggi uno dei principali fornitori dei più blasonati cocktail bar della movida milanese.

Rinfrescare in modo sostenibile con il ghiaccio alimentare

Fredd presta da sempre molta attenzione all’impatto ambientale. Perciò ci avvaliamo della linea di refrigeratori Emerald Class che utilizza il refrigerante naturale R290.

Fabbricatori di ghiaccio ecologici sostenibili a reggio emiliaDal punto di vista ambientale, l’R-290 è in una classe elitaria di alternative verdi a molti dei più comuni refrigeranti.

Si tratta di un idrocarburo presente in natura ed è un combustibile fossile propano altamente raffinato e purificato.

Le sue eccellenti proprietà termodinamiche sono molto simili a quelle di altri refrigeranti in uso e non solo, spesso le superano in determinati parametri.

Utilizzare refrigeranti naturali per produrre ghiaccio alimentare permette di abbattere significativamente le emissioni di CO2 nell’atmosfera sia come impatto energetico che ambientale, garantendo un’altissimo livello di qualità del prodotto finale.

Ghiaccio alimentare: scelta di altissima qualità

Il ghiaccio alimentare è di fatto un ingrediente presente in tantissimi nostri alimenti: sia che si tratti di un elaborato cocktail, sia che ci gustiamo una freschissima catalana. Non dobbiamo dimenticarci che il ghiaccio è sempre presente in tantissimi cibi per raffreddare o conservare.

Fredd le forme del ghiaccio alimentare a reggio emilia

Perché le forme di ghiaccio

Fabbricare ghiaccio alimentare con diverse forme non ha solo un valore estetico e conservativo, ma assume svariate connotazioni in base al settore di utilizzo e al tipo di prodotto.

Per citare alcune casistiche ricordiamo, ad esempio, che:

  • è necessario un tipo di ghiaccio particolare per l’esposizione del pesce nei banchi alimentari
  • il ghiaccio può essere utilizzato anche ad uso sportivo per l’assorbimento di traumi o nelle spa per rigenerare il corpo

Il sistema esclusivo a “cella chiusa” che utilizziamo con i nostri fabbricatori di ghiaccio alimentare garantisce il nostro prodotto: in questo modo otterremo un minore tempo di scioglimento dello stesso e una maggiore conservazione.

Il nostro ghiaccio alimentare si limiterà a raffreddare senza “contaminare” il prodotto finale con un ingrediente indesiderato che ne altera il sapore: l’acqua.